#iannozzigiuseppe

0 Pubblicazioni · 61 Articoli
Che succede?

travel_explore work person_search rate_review
1 anno fa

Bukowski, racconta! – Gli apocrifi bukowskiani a cura di Iannozzi Giuseppe – Edizioni Il Foglio

Giuseppe Iannozzi · Bukowski, racconta! Gli apocrifi · PENSIERI, RACCONTI, POESIA · a cura di Giuseppe Iannozzi · In Bukowski, racconta! sono raccolti alcuni lavori bukowskiani apocrifi, di difficile o impossibile attribuzione: una manciata di poesie e molti racconti, oltre a una intervista inedita ...

1 anno fa

Dio non lo raccolse a sé. Il primo capitolo del nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · DIO NON LO RACCOLSE A SÉ · Dal mio nuovo romanzo in fase di ultimazione · Iannozzi Giuseppe · Fernando mirava la lingerie di Veronica con occhi gravidi di piacere; e che gliene importava se mutandine e calze eran cosette di mercato, se profumavano più di povertà che non di borota ...

1 anno fa

Perché leggere Oscar Wilde. Ve lo spiega Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Perché leggere Oscar Wilde. Ve lo spiega Iannozzi Giuseppe · Oscar Wilde, nato e cresciuto a Dublino in un ambiente colto e spregiudicato, studiò a Oxford dove ebbe come maestri J. Ruskin e W. Pater. · Il suo ingegno brillante, i suoi successi letterari e le sue pose eccentriche ...

2 anni fa

ESSERE SALINGER

Giuseppe Iannozzi · […] Dentro di sé andava ripetendo: Essere o non essere Salinger, questo è il problema! · Fu un pensiero quasi fugace, ma l’ebbe: Forse ho scritto un po’ poco. Sarò ricordato per i secoli a venire? · Suo malgrado pensò anche che la sua non era stata una esistenza felice, nonostant ...

2 anni fa

“Il male peggiore”, un romanzo di Iannozzi Giuseppe – leggi un estratto del libro – Edizioni Il Foglio

Giuseppe Iannozzi · Ci provò a dimenticarla. Non ne fu capace. Pensava a lei, ai suoi occhi azzurri, alla sua dolorosa bellezza. · I giorni non passavano mai. La tentazione di scriverle era forte, tuttavia mantenne la promessa e non le inviò più lettere d’amore. Per distrarsi lavorava con sempre più ...

2 anni fa

Il Selvaggio di Guillermo Arriaga è un Capolavoro assoluto - di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Guillermo Arriaga ha scritto un vero e proprio Capolavoro (in questo caso la “C” maiuscola è più che mai d’obbligo). Oramai sono pochi gli scrittori capaci di dare alle stampe un romanzo che non sia banale, che sia godibile, che sia di sostanza e di stile: Guillermo Arriaga ha co ...

2 anni fa

Fausto Vitaliano. La grammatica della corsa. Intervista all’Autore – di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · 1. Fausto Vitaliano, “La gramatica della corsa” (Laurana editore) è il tuo nuovo romanzo. Come è nata l’idea di scrivere una storia che parla di un conte, probabilmente suicida, e di un figlio alla ricerca della verità sul conto del padre? · Con questo romanzo ritengo di avere co ...

2 anni fa

AUTORI ED EDITORI, COSE CHE DOVREBBERO SAPERE - Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Per la milionesima volta, vedo di far chiarezza. · Dunque, · – se mi invitate alla presentazione di un libro, bene, il sottoscritto potrebbe anche partecipare, ma il tempo costa ecc. ecc., per cui la mia presenza a Milano piuttosto che a Catania ha un prezzo; sono arcistufo di tu ...

2 anni fa

Notre-Dame avvolta dalle fiamme. E nessun diavolo a cui dare la colpa - di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Non c’è stato né mai ci sarà un Diavolo in mezzo alle fiamme di un disastro, men che meno in quelle che hanno bruciato la guglia ottocentesca, il tetto e il sottotetto in legno del XII secolo di Notre-Dame. · In queste ore così tanto concitate, alcuni personaggi stanno facendo un ...

2 anni fa

Vivevo per il suono della tua voce - poesie di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · VIVEVO · Vivevo per il suono della tua voce · Vivevo per quella luce · dentro agli occhi tuoi · Quasi felice · tentato ero di creder in Dio · ERANO CRISANTEMI D’AMORE · Erano crisantemi d’amore · Ma dorme la casa laggiù · all’eco e ai passi di chi bussa chiusa · E si cantano in s ...

2 anni fa

SCRITTORE FANTASMA E LIBRI - di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · – Non ti disturbo più di tanto. · – Non mi disturbi. Dimmi tutto. · – Senti, ho qui due lavori… · – Belli? · – Robetta. Ma belli, sì. Dovresti solo darci un’occhiata. · – In che senso? · – Dovresti metterli un po’ a posto. · – Errori di battitura. · – Ci sono anche quelli. Dunque ...

2 anni fa

“Zeina” di Nawal al-Sa’dawi (Atmosphere Libri) – Intervista a Federica Pistono – di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · 1. Zeina di Nawal al-Sa’dawi (Atmosphere Libri) è, fuor di dubbio, un romanzo che mette nero su bianco una nuova idea di femminismo che sta cercando di emergere in alcuni paesi arabi. Non potendo chiederlo all’Autrice, giro la domanda a te, Federica Pistono: oggi come oggi, le do ...

2 anni fa

Cesare Pavese – estratto da “Il male peggiore” (Edizioni Il Foglio) di Iannozzi Giuseppe con una nota critica di Lidia Popolano

Giuseppe Iannozzi · L’autore affronta con grande determinazione e notevole coraggio la tragica e mitica dipendenza dell’uomo dalla bellezza femminile per poter sperare di raggiungere l’assoluto. Per far questo, accanto al personaggio principale Giacobbe, così come si presenta al mondo e a se stesso, ...

2 anni fa

Lily Amis scrive per tutti quelli che una voce non ce l’hanno – Destinazione libertà (Armando editore) – recensione di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · La penna di Lily Amis rifugge inutili fronzoli specificatamente letterari e privilegia uno stile diretto, molto colloquiale, affinché tutti possano calarsi nei suoi panni e in quelli della sua famiglia. In questo caso, l’approccio diaristico è giusto e necessario perché diventa s ...

2 anni fa

LA MORTE AMA SCHERZARE - racconto di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Grondante di sudore, Giorgio si nettò la fronte con il dorso della mano. Aveva cercato riparo sotto le fronde degli alberi, ma continuava a sudare profusamente. Bestemmiò un paio di volte, sicuro che nessuno lo avrebbe ripreso, e in effetti pareva non ci fosse anima viva lungo il ...

2 anni fa

Hermann incontra la grandezza di Dio – Da “IL MALE PEGGIORE” di Iannozzi Giuseppe (Edizioni Il Foglio)

Giuseppe Iannozzi · Nel corso del suo lungo peregrinare, un giorno che il sole era alto e caldo più del solito, il Siddharta trovò riparo in quella che credeva essere un’oasi di pace. […] · […] Finito che ebbe di leggere, Hermann lasciò cadere la stilografica sui fogli appena vergati. Di certo non e ...

2 anni fa

Una bambina curiosa - racconto di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Giulia aveva divorziato dal marito, e non aveva più cercato un compagno. Le teneva compagnia la figlia, una bambina che non conosceva la tristezza. Quando Cesare le aveva rimproverato di essere frigida, Giulia non aveva replicato perché era la verità. Dopo la nascita di Azzurra, ...

2 anni fa

LA FINE DI TUTTO - racconto di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · Nonostante la primavera non fosse ancora sbocciata, fuori l’aria era tiepida: sui rami di alcuni alberi si potevano notare tenere foglioline verdi, e persino qualche gemma in anticipo. · Matteo si guardò intorno come se i suoi occhi non avessero mai incontrato quel paesaggio. I ...

2 anni fa

27 Gennaio, Giornata della Memoria – Ad Auschwitz Dio è morto - di Iannozzi Giuseppe

Giuseppe Iannozzi · “Dimenticate Dio. E’ morto con una pistola puntata alla tempia. Teneva preoccupazione solo per sé stesso, non poteva davvero badare ai vostri inutili lamenti. Dimenticate Dio. Ha affari più urgenti a cui badare: è un morto che si sta scavando la fossa con le sue proprie mani. In ...

2 anni fa

LA COSA SOMOGYI. PRIMO LEVI – da IL MALE PEGGIORE di Iannozzi Giuseppe (Edizioni Il Foglio)

Giuseppe Iannozzi · Cambiano i nomi, cambiano i volti, e mai la sostanza. Oppressi e oppressori stanno sempre in una zona grigia, i salvati sono invece un numero esiguo, salvati dal caso e non da un Dio. Mordechai Chaim Rumkowski, ebreo affezionato al potere, appoggiato dalle SS, lui era un oppresso ...

tag Tendenze Vedi tutto

Ottieni il massimo dal tuo contenuto

orange logo